Caffè e avocado

Se pensate di averle viste tutte, vi sbagliate. L’ultima bizzarra novità arriva da un bar di Melbourne in Australia. Si chiama ‘avolatte’, acronimo di avocado e caffèlatte. Il succoso e verde avocado viene tagliato a metà, scavato e privato della polpa fino a farne una morbida tazzina da riempire con la bevanda per eccellenza: il caffè la cui natura versatile si conferma ancora una volta. Con o senza aggiunta di latte.
Da cosa ha avuto origine l'ultima tendenza hipster? Jaydin Nathan, proprietario della caffetteria Truman Cafe, ha voluto rispondere con ironia al 40enne Tim Gurner. Il multimilionario australiano, di recente, ha accusato i giovani compatrioti di spendere la maggior parte dei soldi guadagnati in caffè e avocado, due vere e proprie ossessioni. Senza pensare a risparmiare per comprare la prima casa come aveva fatto lui. In un’intervista a ‘Today Food’, Jaydin Nathan ha spiegato: "Era un modo divertente di ribellarsi contro la vecchia generazione di cariatidi convinta che acquisteremo mai casa se spendiamo troppi soldi per caffè e avocado". 
Inaspettatamente con il tam tam via social, la moda di ‘avolatte’, nato un po’ per scherzo, un po’ per protesta, ha conquistato consumatori in tutto il mondo. Su YouTube il video di preparazione della bevanda sui generis ha avuto migliaia di visualizzazioni. Tantissimi i meme dedicati alla nuova moda che mette insieme due alimenti dotati di grandi proprietà benefiche per il corpo umano. 
Il caffè è noto per la capacità di accelerare il metabolismo basale aiutando l’organismo a smaltire i grassi. Combatte il senso di stanchezza (l’ideale è berlo tra le 9.30-11.30 e tra le 16-16.30) e ha la facoltà di stimolare le funzioni cerebrali mantenendo alto il livello d'attenzione. Come l’avocado è un ottimo antiossidante. Una sola tazzina di caffè di alta qualità contiene discrete percentuali di vitamina B2, B5, B12, magnesio e potassio. Il caffè è la bevanda più consumata la mondo e i tantissimi studi dedicati dimostrerebbero che è in grado di ridurre fino al 50% il rischio delle principali malattie degenerative e riesce a diminuire le percentuali di sviluppo del diabete. Inoltre sarebbe un valido alleato nella prevenzione di alcune patologie tumorali. Dà un contributo perfino alla lotta per antonomasia delle donne, quella contro la cellulite. Stimolando l’organismo a eliminare le cellule adipose, consente un miglior drenaggio dei liquidi. Impedisce cioè alla ritenzione idrica di accumularsi e dar vita a odiosi inestetismi come la pelle a buccia d’arancia.
Per un adulto il consumo ideale va dalle tre alle cinque tazzine al giorno. Se non vi piace amaro, utilizzate un cucchiaino di miele d'acacia al posto dello zucchero. L’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, raccomanda che la quantità degli zuccheri non superi il 10% dell’energia complessiva giornaliera.

Prova i Kit Assaggio

Kit Nespresso
20 capsule a 5 €
Kit Lavazza a modo mio
20 capsule a 5 €
Kit Nespresso
40 capsule a 10 €
Kit Lavazza point
20 capsule a 5 €
Seguici su: