I caffè più costosi al mondo

La rivista Forbes ha recentemente stilato la classifica dei caffè più costosi al mondo:

 

in prima posizione con ben 1100 dollari al chilo si trova un particolarissimo caffè, detto Black Ivory la cui preparazione consiste nel fare mangiare agli elefanti i chicchi delle piante di caffè che vengono espulsi praticamente già lavorati dallo stomaco, visto che non vengono assimilati, e dopo essere stati puliti e tostati i chicchi sono pronti per la consumazione.

Al secondo posto si trova un caffè di origini indonesiane, il Kopi Luwak i chicchi di questo caffè vengono fatti mangiare da un tipo di scimmie detto luwak che li espelle anchessa  quasi intatte, il prezzo al chilo di questo caffè è di 800 dollari.

Al terzo posto si trova il caffè dell’Hacienda La Esmeralda, da Boquete, Panama, che ha la particolarità di essere coltivato sotto gli alberi di guava, il costo si aggira intorno ai 270 dollari al chilo.

A seguire troviamo:

il caffè dell’Island of St. Helena Coffee Company, coltivato al largo delle coste africane, con un costo al chilo che è di 215 dollari circa;

in Guatemala viene prodotto il caffè El Injerto, premiato nel 2006 come il migliore al mondo con un prezzo di 150 dollari al chilo;

la Fazenda santa Ines, prodotta artigianalmente in Brasile, ha un costo di 145 dollari al chilo;

il caffè Blue Mountain, prodotto sulle montagne della Giamaica, ha un costo di 135 dollari al chilo;

vi è poi il caffè Los Planes a 100 dollari al chilo, in El Salvador; alle Hawaii ha origine il Kona Coffee, al costo di 95 dollari al chilo;

all'ultimo posto in questa speciale classifica c'è lo Yauco Selecto AA, caffè prodotto a Porto Rico, a 54 dollari al chilo.

Prova i Kit Assaggio

Kit Nespresso
40 capsule a 10 €
Kit Nespresso
20 capsule a 5 €
Seguici su: